Industria 4.0

Sfrutta gli incentivi e accogli il futuro

Tutte le soluzioni Azerouno sono compatibili con gli incentivi su Software e Formazione per trasformare la tua azienda in un’Industria 4.0.

Con il nuovo Piano Transizione 4.0 le misure previste dal Piano Industria 4.0 del 2020 vengono prorogate fino al 2022. L’obiettivo è il rilancio degli investimenti imprenditoriali italiani puntando ad una veloce ripresa dell’economia, danneggiata dalla pandemia. Il piano vuole quindi incentivare i processi di digitalizzazione delle aziende.

Incentivi Software 4.0
Cosa prevede il nuovo Piano Transizione 4.0

 Il nuovo Piano Transizione 4.0 incentiva gli investimenti per l’acquisto o l’acquisizione tramite leasing di macchinari, attrezzature, hardware, software, tecnologie digitali e beni strumentali ad uso produttivo.

Il Bonus beni strumentali è stato prorogato fino al 2022 e prevede delle nuove aliquote che sono entrate in vigore il 16 novembre 2020 e saranno valide fino alla fine del 2021.

Beni materiali 4.0 (macchine utensili interconnesse)
2021 2022
Aliquota al 50% Aliquota al 40% Per spese inferiori ai 2.500.000 €
Aliquota al 30% Aliquota al 20% Per spese superiori ai 2.500.000 € e fino a 10.000.000 €
Aliquota al 10% Per spese tra i 10.000.000 € e i 20.000.000 €
Beni immateriali 4.0 (Software connessi alle macchine)
Incremento al 20% con massimale di spesa pari a 1.000.000 € per investimenti in beni immateriali connessi a investimenti materiali Industria 4.0
Beni ordinari materiali e immateriali (non interconnessi)
Incremento del 10% per i beni strumentali matriali per il solo anno 2021
Incremento del 15% per investimenti fatti nel 2021 per I’implementazione del lavoro agile
Estensione del credito ai beni immateriali non 4.0 con il 10% per investimenti fatti nel 2021 e al 6% per quelli fatti nel 2022

Come viene erogato

Il Credito di Imposta per macchine standard, del 10%, è utilizzabile in 1 anno esclusivamente per le aziende con ricavi inferiori ai 5.000.000€.

Per le macchine 4.0, al 50%, è utilizzabile entro 3 anni a quote costanti. In entrambi i casi l’utilizzo avviene a partire dal mese successivo a quello di installazione o interconnessione, tramite compensazione in F24 oltre con le imposte sul reddito d’impresa anche con IVA e/o INPS. L’acconto del 20% a fine 2021 rimane valido per consegne entro il 30/06/2022 per poter beneficiare dell’agevolazione maggiorata.

Chi può beneficiarne 

Possono beneficiare del Nuovo Piano Transizione 4.0 micro, piccole e medie di qualunque settore.

Le soluzioni di Azerouno per la tua Impresa 4.0

Concept, il nostro software completo per la digitalizzazione della tua azienda, possiede tutte le caratteristiche necessarie per rientrare nel Piano 4.0, in quanto si tratta di uno strumento per la gestione e il controllo della produzione. Grazie al nostro modulo mes e al modulo sinottico potrai interconnettere tra loro tutte le macchine delle tue officine, soddisfando i requisiti necessari che ti consentiranno di accedere alle agevolazioni del 50% per i beni materiali e del 20% per i software.

Oltre ad ottenere tutta una serie di utili sgravi fiscali renderai più automatizzata la tua azienda, garantendo massima efficienza all’interno delle linee produttive. Avrai sempre a tua disposizione informazioni precise e in tempo reale, in modo da riuscire a monitorare costantemente l’avanzamento dei processi e migliorerai il tasso di qualità del tuo impianto.